Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalita'.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Prostatite - Studio Urologico Gallo

PROSTATITE

Il termine prostatite descrive uno stato infiammatorio della ghiandola prostatica. Una prostata infiammata e/o infetta può provocare problemi urinari e dolore all’ eiaculazione. Se non curata, una prostatite può esitare in complicanze molto gravi. Se vuoi scoprire se soffri di sintomi riconducibili ad una prostatite compila il presente questionario che puoi scaricare cliccando qui. Stampalo, compilalo in maniera sincera ed esibiscilo al tuo uro-andrologo di fiducia, il quale saprà sicuramente riconoscere la causa del tuo problema e consigliarti nel miglior modo.

Epidemiologia
La prostatite può colpire gli uomini di tutte le fasce di età. Si valuta che circa il 50% degli uomini sia interessato da questa patologia almeno una volta durante la vita. La prostatite è la malattia uro-andrologica di più frequente riscontro negli uomini di età inferiore ai 50 anni. Essa rappresenta il motivo della visita di un quarto di tutte le prestazioni ambulatoriali uro-andrologiche nei soggetti giovani e di mezza età. La forma non batterica, anche denominata sindrome dolorosa pelvica cronica (CPPS), è il tipo più comune. Le prostatiti batteriche invece (acute e croniche) rappresentano complessivamente solo il 5-10%. La prostatite batterica in forma acuta si presenta più spesso negli uomini sotto i 35 anni, mentre la forma cronica interessa prevalentemente gli individui di età compresa tra i 40 e i 70 anni.

Anatomia della prostata
La prostata è una ghiandola dalla forma simile ad una castagna. Si trova inferiormente alla vescica e davanti il retto. Durante l’ orgasmo la muscolatura della prostata si contrae spingendo il seme nell’ uretra.